HotSpot 2.0

Sicurezza di rete

Cosa significa:

Con l'Hotspot 2.0, il roaming Wi-Fi diventa semplice tanto quanto il roaming cellulare. Proprio come un cellulare individua automaticamente una rete partner per il roaming e vi si connette in modo sicuro, ovunque ci si trovi, è possibile ottenere la stessa esperienza con il Wi-Fi.

Perché dovrebbe interessarvi:

La maggior parte degli utenti wireless preferisce connettersi al Wi-Fi, quando è disponibile, per non superare i limiti del consumo dati o perché utilizza un dispositivo solo Wi-Fi. Tutto questo, però, richiede la richiesta e la selezione della rete giusta, l'immissione di una password e l'accesso attraverso un portale. Con l'Hotspot 2.0 e lo standard 802.11u, questo non si applica. Ecco come funziona:

I provider wireless, ovvero provider di servizi mobili e cablati, aziende e altri, stringono partnership di roaming con altri provider. Sui dispositivi degli utenti vengono caricati i certificati di sicurezza e le credenziali appropriati. Pertanto, quando un utente non si trova nel raggio del proprio fornitore di rete, il dispositivo verifica la presenza di AP compatibili con Hotspot 2.0 di partner di roaming partecipanti. Se è disponibile un AP, il dispositivo vi si connette automaticamente.